Tutto fa … teatro!

Tutto fa … teatro!

TUTTO FA TEATRO…

ANCHE I PON E LA CONTINUITÀ

Manifesto-pon2019Lunedì 10 giugno si è tenuta presso il teatro “il Saltimbanco” la manifestazione dei Progetti PON del I Circolo Didattico, i quali hanno coinvolto sia la Scuola Primaria che, novità tra le novità, la Scuola dell’Infanzia.

Infatti, hanno esordito proprio i piccoli alunni della scuola dell’Infanzia, interessata da ben quattro moduli dal nome “Voliamo verso la primaria”. I protagonisti sono stati i bambini cinquenni della nostra scuola. Con i loro esperti e i loro tutor, i cui nomi al completo si possono leggere sulla nostra brochure, hanno avuto l’occasione di avvicinarsi in modo innovativo attraverso il digitale all’utilizzo del mouse, alla creazione di storie, filastrocche e canzoncine, alla coloritura di disegni e alla conoscenza di vari argomenti come il sistema solare, l’ambiente marino, il ciclo dell’acqua.

Non è mancato un momento di interattività, durante il quale i genitori hanno avuto modo di “guidare” con lo smartphone la creazione di una storia musicale attraverso un code, che ha permesso di selezionare il proseguo della storia che i bambini hanno cantato in allegria.

Inoltre, insieme ai tutor di quinta della Scuola Primaria i bambini cinquenni sono stati protagonisti anche della manifestazione finale del progetto “Inglese in continuità”. Il progetto da anni è fiore all’occhiello della nostra scuola. Esso, però, come fortemente voluto dal nostro Dirigente Scolastico, dott.ssa Elena Cardinale, ha sposato la dimensione della continuità, vedendo partecipi i docenti, che il prossimo anno insegneranno inglese ai bambini in prima, e le insegnanti della scuola dell’Infanzia, che si occupano del rinforzo. Tutti hanno collaborato a doppio filo ed hanno contribuito a rendere gli alunni i personaggi principali del proprio apprendimento.

Anche i nove moduli dei Progetti PON di Inglese, “Funny English”, che hanno coinvolto gli alunni di terza e di quinta, si sono distinti tutti per la loro capacità di far apprendere in modo divertente l’inglese, visto non solo come lingua straniera, ma come elemento dal forte carattere veicolare e comunicativo. La lingua inglese è stata capace di potenziare le abilità linguistiche, ma anche di diventare strumento del pensiero e di riflessione condivisa, oltre che di comunicazione di valori: il teatime all’ombra del Big Ben, il musical dal forte valore educativo di Mary Poppins, la forza dell’amicizia e della conoscenza che sconfigge il male in Harry Potter, la riflessione sulla pace e sulla tematica ecologica legata al rispetto dell’ambiente.

Ciascuna performance, pur con i propri elementi di peculiarità e originalità, ha messo in evidenza l’impegno di ciascuno: alunni, tutor, esperti. La soddisfazione di tutti, in particolare dei genitori, che hanno partecipato con entusiasmo e coinvolgimento alla manifestazione, traspariva evidente.

La Dott.ssa Elena Cardinale ha sottolineato che il grande impegno progettuale e realizzativo ha avuto un suo senso, poiché ha dimostrato di avere una grande ricaduta sul miglioramento dell’Offerta Formativa del nostro circolo.

Per questo un ringraziamento particolare va all’Unione Europea che con i suoi finanziamenti continua a puntare sul valore dell’educazione e della formazione dei nostri alunni, con l’obiettivo di rendere migliore e più competitiva la nostra comunità, che vive immersa nella società sempre più fluida e complessa della conoscenza.

La Collaboratrice del Dirigente Scolastico
Ins. Marianna Dimauro

La Gazzetta del Mezzogiorno
Articolo di Anna Larato

articolo gazzetta manifestazione pon