“RACCOLTA FONDI PER FONDAZIONE TELETHON”

“RACCOLTA FONDI PER FONDAZIONE TELETHON”

FONDAZIONE_TELETHON

Il Dirigente scolastico, dott.ssa Elena Cardinale, condivide con piacere la lettera ricevuta dal Direttore “raccolta fondi Fondazione Telethon”, Alessandro Betti.

 

 

CCI_000002“Gentile Dirigente,

grazie di cuore per il supporto che la sua scuola ha offerto alla missione di Fondazione Telethon partecipando all’iniziativa “Le scuole del cuore”. Ogni Cuore di cioccolato che avete distribuito all’interno del vostro istituto è un contributo essenziale per la ricerca sulle malattie genetiche rare.

Soprattutto, ogni donazione che avete raccolto, oltre ad essere un segno di grande generosità, esprime la volontà e l’impegno della vostra comunità scolastica per andare tutti insieme verso il futuro, senza escludere né trascurare nessuno a causa della sua rarità.

Come Fondazione, percorriamo questa strada ogni giorno da oltre 28 anni, insieme ai migliori ricercatori nel campo delle malattie genetiche rare. Con la vostra scuola al nostro fianco, così sensibile e lungimirante, possiamo essere certi di trasmettere agli adulti di domani l’attenzione verso l’inclusione di chi è raro e l’importanza della scienza, oltre a garantire a molte persone la speranza concreta di una vita migliore.

Invitandovi a continuare a sostenere insieme la ricerca, vi saluto ringraziandovi ancora.”

 

 

immagine-giornata-mondiale-malattire-rare-2019-702x336“MOSTRA CHE CI SEI AL FIANCO DI CHI È RARO”

Il 28 febbraio si è celebrata la 12^ edizione della Giornata delle Malattie rare.

Quest’anno la Giornata si è concentrata su un tema importantissimo per tutti i malati rari: “Integriamo l’Assistenza Sanitaria con l’Assistenza Sociale – Bridging Health and Social Care”.

Per chi vive con una patologia rara, ogni giorno è una sfida fatta di piccole e grandi preoccupazioni. Avere il supporto della propria comunità può alleviare molto il senso di isolamento che le famiglie devono fronteggiare.”

La nostra comunità scolastica si esprime con grande solidarietà e risponde all’appello generale di mettere a punto un migliore coordinamento di tutti gli aspetti dell’Assistenza alle persone con malattia rara.