Giornata nazionale del libro

Giornata nazionale del libro

“UN LIBRO COME PONTE: LEGGERE CONTINUAMENTE”

Grande animazione giovedì 26 ottobre presso il Primo Circolo Didattico “Hero Paradiso”!

L’iniziativa “UN LIBRO COME PONTE: LEGGERE CONTINUA-MENTE”, attivata come è ormai tradizione consolidata nel nostro Circolo in occasione della quarta edizione della Giornata Nazionale del libro, è stata, ancora una volta, unificante opportunità d’incontro tra la nostra Scuola dell’Infanzia e la nostra Scuola Primaria.

bambini_unlibrocomeponteBen 120 alunni di quinta e 123 cinquenni della scuola dell’infanzia, accompagnati dalle loro amorevoli insegnanti, sono stati presso tutti e due i plessi della scuola Primaria i protagonisti di ben tre laboratori: lettura di un racconto, creatività e animazione teatrale.

Gli alunni delle classi quinte sono stati tutor dei più piccoli accompagnandoli nelle diverse esperienze alla scoperta delle curiosità di ogni laboratorio.

lettura_bambini_librocomeunpontePresso la scuola “Hero Paradiso” gli alunni di quinta hanno guidato i più piccoli in un viaggio virtuale nella giungla…  tra sentieri avventurosi, alberi con gli animali appesi alle liane o acquattati nel fogliame… Tutti seduti comodi su morbidi cuscini, a gambe incrociate, i bambini curiosi hanno sorvolato paesi, montagne e mari… tra nuvole bianche come montagne di panna…  ed eccoli planare nella giungla con Mowgli e con i suoi amici animali narrati nel favoloso “Libro della Giungla” di Joseph Rudyard Kipling.

Nel laboratorio guidato dalla maestra Raffaella Capozzi, la presentazione del racconto si è snodata attraverso la lettura espressiva delle diverse sequenze mentre scorrevano sulla LIM le illustrazioni a fumetti.  Le suggestive musiche di sottofondo e gli effetti sonori, riprodotti dagli stessi tutor con semplici strumenti musicali, hanno incuriosito e incantato la platea dei piccoli ascoltatori.

teatro_bambini_unlibrocomeponteInfine, un profondo respiro…  uno, due, tre volte… e OP… un saltello e… si torna al presente!

Il viaggio è proseguito festosamente nel laboratorio teatrale, guidato dalla maestra Francesca Mastropasqua.

I personaggi del “Libro della Giungla” si sono animati: gli alunni di quinta hanno impersonato Mowgli e i suoi amici con costumi e maschere create da loro stessi.

Con scenette coinvolgenti supportate da scenografie, da musiche di sottofondo e da tanta fantasia,

essi hanno recitato e mimato le vicende di Mowgli.

Immancabili le gaie canzoncine, intonate insieme ai piccoli, al termine della rappresentazione teatrale.

creatività_bambini_unlibrocomeponteIl laboratorio di creatività, condotto dalle maestre Franca Martelli, Amelia Desantis e Angela Caponio ha meravigliato e reso attivi i piccoli ospiti briosamente sorpresi dai cartelloni con le immagini in sequenza del gradito racconto. Riconoscere personaggi, ambienti, situazioni li ha intrigati e spinti a rivivere, a rielaborare la storia e a svelare le emozioni vissute. Infine, la composizione del puzzle a tema li ha divertiti e coinvolti ancora una volta sotto la scrupolosa e amorevole guida dei tutor.


lettura2_bambini_unlibrocomeponteNella scuola Umberto Primo, accolti dai tutor e dall’ins. Giovanna Tinelli, nel primo laboratorio, i bambini hanno ascoltato, rapiti e con grande attenzione, la lettura del noto racconto dei fratelli Grimm “Il lupo e i sette capretti”. A rendere ancora più magica la lettura ad alta voce dei tutor c’era una presentazione Power Point prodotta appositamente.

creatività2_bambini_librocomeunponteSubito dopo nel laboratorio di creatività, con la guida artistica delle insegnanti Costanza Nocco e Mariolina Stano, ogni bambino ha decorato con tempere e pastelli un puzzle con… tanto di lupo e capretti!  E che gioia portare a casa il puzzle costruito magnificamente insieme!


teatro2_bambini_unlibrocomeponteInfine, nel laboratorio di animazione teatrale, guidato dall’insegnante Lucia Paradiso, i tutor hanno messo in scena il famoso racconto. Come una vera compagnia teatrale hanno catturato l’attenzione dei bambini che applaudivano e interagivano divertiti!

Tutti i ragazzi di quinta, da veri tutor, sono stati felici e fieri di leggere a voce alta il racconto, consapevoli di mettersi in gioco con obiettivi ambiziosi: imprimere nei bambini più piccoli il contagioso piacere della lettura e il gusto di lasciarsi catturare da una storia! E perché no? Avvicinare i piccoli alla Scuola Primaria con fiducia e con una rassicurante consapevolezza in più.

-Mi sono proprio divertito! – Qualcuno ha esclamato a viva voce, in conclusione di una giornata “da grandi” trascorsa all’Umberto e all’Hero Paradiso, che per l’occasione hanno saputo offrire iniziative di continuità in piena armonia.  Anche la soddisfazione dei bambini tutor è stata piena.  Pertanto, non ci resta che dare a tutti appuntamento alla prossima occasione per crescere e imparare insieme!

Le classi quinte

> Guarda le nostre foto (141 foto)