PROGETTO CONTINUITA’ SCUOLA DELL’INFANZIA E SEZIONE PRIMAVERA

PROGETTO CONTINUITA’ SCUOLA DELL’INFANZIA E SEZIONE PRIMAVERA

 Birimbino“Birimbino e gli omini colorati” è il titolo del progetto di continuità che la scuola dell’Infanzia ha realizzato con la sezione Primavera. Quest’anno le insegnanti della sez.C del plesso “Hero Paradiso” e le educatrici della sezione Primavera hanno scelto di utilizzare come mediatore didattico per questo progetto un libro collegandosi pertanto, ad un altro progetto in atto nella nostra scuola “Nati per leggere”. I temi portanti del libro incentrati sulla diversità, l’amicizia e la pace sono stati interiorizzati e presentati in veste ludica dando vita ad una performance davvero brillante , tenutasi nell’atrio della scuola dell’Infanzia il giorno 17 maggio.

I bambini cinquenni della sez. C sono magicamente diventati “tutor” dei piccolini di due anni della sez. Primavera. Insieme si sono cimentati in canti mimati, coreografie e dialoghi, suscitando lo stupore del pubblico presente. E anche se qualcuno dei piccolini lasciava intravedere qualche lacrimuccia, l’esibizione è stata davvero degna dei numerosi applausi che i protagonisti hanno ricevuto. Al termine,  i tutor sono stati premiati con un attestato, i piccoli invece hanno ricevuto un libro realizzato da loro con tecniche diverse  adeguate alle loro capacità ma il regalo che li ha sorpresi maggiormente è stato  il pupazzo “Birimbino”, costruito dai cinquenni tutor per l’occasione.

La serata si è conclusa con la visione di un video che ha illustrato le fasi del percorso attuato: dalla narrazione alla creazione di un laboratorio di manualità e creatività fino a giungere all’ animazione teatrale e musicale.

“Questa è la vera continuità!” come afferma sempre la nostra insostituibile Dirigente dott.ssa Elena Cardinale . E’ una continuità che si sviluppa tra ordini di scuola diversi e che permette di far vivere l’incontro con il “nuovo” il più serenamente possibile, aiutando il bambino ad affrontare emozioni di incertezza, rassicurandolo circa i cambiamenti che lo aspettano e spingendolo fiduciosamente ad aprirsi verso la sua futura scuola .

Tutto ciò contribuisce anche ad arricchire la nostra comunità educante, da sempre predisposta alla condivisione e fa del lavoro di equipe un motivo di autentica crescita professionale.